SGUARDI ALTROVE FILM FESTIVAL: Premio Le Forme del Cinema 2024 a Valeria Golino e Viola Prestieri

0

The art of joy

Mercoledì 20 marzo, ore 19.00, Cineteca Milano Arlecchino. Evento speciale: Premio Le Forme del Cinema a Valerio Golino e Viola Prestieri e anteprima assoluta del documentario The Art of Joy by Goliarda Sapienza: Writing for Emancipation di Coralie Martin, alla presenza della regista

Premio Le Forme del Cinema è, da tradizione, uno degli appuntamenti più importanti di Sguardi Altrove. Un riconoscimento che il festival conferisce ogni anno alle professioniste, attrici, registe, produttrici che con il loro lavoro hanno dato un contributo significativo al mondo del cinema, del teatro dello spettacolo in generale.

Dopo la premiazione di Emma Dante, nel corso della giornata di pre-inaugurazione del 9 marzo scorso, il secondo appuntamento del Premio Le Forme del Cinema 2024 sarà con Valeria Golino e la produttrice Viola Prestieri, mercoledì 20 marzo alla Cineteca Arlecchino, in occasione della presentazione in anteprima assoluta fuori concorso del documentario The Art of Joy by Goliarda Sapienza: Writing for Emancipation di Coralie Martin, di cui Valeria Golino è protagonista.

La serata avrà inizio alle 19.00 con la proiezione del film alla presenza della regista Coralie Martin per poi proseguire, alle 20.00, con la Premiazione di Valeria Golino e Viola Prestieri e un incontro pubblico condotto dalla direttrice di Sguardi Altrove Patrizia Rappazzo e da Mariagrazia Fanchi di ALMED-Università Cattolica del Sacro Cuore.

The Art of Joy by Goliarda Sapienza: Writing for Emancipation di Coralie Martin (Francia, 2023, 59’)

Tra il 1967 e il 1976, Goliarda Sapienza scrisse L’arte della gioia, romanzo sovversivo ambientato nell’Italia del XX secolo. L’ascesa sociale della sua eroina ribelle, Modesta, rivela un personaggio bisessuale, acuto ed emancipato, che si oppone ai sistemi di dominio. Troppo scandaloso per essere pubblicato all’epoca, il romanzo lasciò la sua autrice a morire in povertà. A 100 anni dalla nascita di Goliarda Sapienza, questo documentario getta una luce inedita sul suo capolavoro maledetto.

Coralie Martin

Dopo gli studi in scienze politiche, Coralie Martin frequenta l’École Documentaire de Lussas. L’esperienza femminile, al centro della sua riflessione, la porta a indagare principalmente i corpi dei suoi personaggi, concentrandosi sull’intimità in relazione alla politica e allo spazio pubblico, ma anche sul percorso di emancipazione delle donne.

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *